menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riprese le ricerche dei quattro escursionisti dispersi in montagna

Circa 100 uomini coinvolti nelle operazioni. Sono state impiegate cariche esplosive per mettere in sicurezza l’area della valanga

Sono riprese questa mattina alle 7 sul massiccio del Monte Velino, a Valle Majelama, le operazioni di ricerca delle quattro persone disperse dalla serata di domenica: Tonino Durante di 60 anni, Gian Mauro Frabotta di 33,  Valeria Mella di 25 e Gianmarco Degni di 26.

Le attività sono iniziate con il trasporto in quota a bordo degli elicotteri dei soccorritori, sono state impiegate anche delle speciali cariche esplosive, giunte dal Soccorso Alpino della Valle d'Aosta, per bonificare le creste e far scendere neve pericolosa accumulata dalla valanga. Operazione, quest'ultima, che consente di spostare la neve che potrebbe ostruire il passaggio dei soccorritori.

Nelle operazioni sono coinvolti un centinaio di soccorritori da tutta Italia, tra Soccorso Alpino, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco, Polizia di Moena e Nono Reggimento Alpini di L'Aquila assieme alle unità cinofile, con nove cani addestrati alla ricerca delle persone sotto le valanghe.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento