Altre due persone disperse sulla Majella: ricerche in corso a Fonte Romana

A ovest del Monte Amaro, da questa mattina il Soccorso Alpino e Speleologico è impegnato nelle ricerche di due escursionisti

immagine di archivio

Il Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo da questa mattina è impegnato in un'altra operazione di ricerca.

Due persone risultano disperse sul Monte Amaro. Le ricerche del CNSAS, con la collaborazione con l’elisoccorso del 118 di Pescara,sono scattate dopo una segnalazione dei carabinieri per mancato rientro.

L'auto dei due dispersi è stata trovata nei pressi di Fonte Romana, nel comune di Pacentro ad ovest del Monte Amaro. Da qui sono iniziate le ricerche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(Notizia in aggiornamento)
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quattro nuovi corsi di laurea all’università “d’Annunzio”

  • Muore a 15 anni dopo lo schianto con lo scooter: terribile lutto a San Giovanni Teatino

  • Referti falsi via WhatsApp dopo gli esami: nei guai una ginecologa della Asl di Chieti

  • Coronavirus: ci sono altri 39 positivi, la maggior parte sono migranti ospitati in Abruzzo

  • Ladri in gioielleria a Megalò, scatta l'allarme e perdono parte dei preziosi lungo i corridoi

  • Tre dipendenti sono positivi al Coronavirus, locale di Fossacesia Marina chiuso per la sanificazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento