menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ricercato in tutta Europa, arrestato a Torrevecchia Teatina

I carabinieri di Chieti lo hanno individuato nella periferia del paese. La Corte d'appello dell'Aquila deciderà se fargli scontare la pena in Italia o in Romania, suo paese di origine

A suo carico aveva un mandato di arresto europeo, ma S.I.F., 27 anni, di nazionalità romena, si trovava a Torrevecchia Teatina e lì è stato fermato dai carabinieri della stazione di Chieti, impegnati in un servizio finalizzato alla prevenzione e al contrasto di reati predatori durante il quale hanno controllato diversi cittadini stranieri. 

E proprio nella periferia di Torrevecchia hanno individuato l'uomo, in Italia senza fissa dimore e professione che, dopo approfondite analisi svolte anche attraverso le banche dati interforze, è risultato essere stato colpito da un ordine restrittivo di 3 anni e 7 mesi di reclusione, emesso dalle autorità romene per il reato di contrabbando di sigarette, commesso nel Paese di origine. 

Il mandato di arresto europeo costituisce un agile ed efficace strumento normativo e giuridico che consente alle forze di polizia degli stati concordatari di poter procedere all’arresto di soggetti destinatari di misure detentive anche se emesse in uno stato diverso da quello in cui si opera.

In questo caso, infatti, i Carabinieri della Stazione di Chieti Principale, in collaborazione con le Forze di Polizie Romene dalle quali si è avuto il provvedimento restrittivo, hanno potuto procedere all’arresto del ricercato, conducendolo al carcere di Chieti.

Per il 27enne ora si profila un giudizio presso la Corte d’Appello di L’Aquila, che verificherà se vi siano le condizioni per l’estradizione nel paese di origine o, in alternativa, per scontare la pena in Italia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento