Cronaca Centro / Via Paolucci

La "Cesarii" pronta a settembre: sarà una scuola a prova di sisma

Aule colorate, pavimentazione ecocompatibile, moderni sistemi di illuminazione e di riscaldamento alla scuola dell'infanzia e primaria in via Paolucci, chiusa da oltre 4 anni

La scuola dell’infanzia e primaria “Alberto Cesarii” dal primo settembre 2013  riaprirà le porte nella  sede in via Paolucci, a pochi passi dalla villa comunale..

Lo hanno ufficializzato l’assessore alla Pubblica Istruzione, Giuseppe Giampietro e l’assessore ai Lavori Pubblici, Mario Colantonio. “Grazie agli interventi – spiegano - sarà la prima scuola di Chieti completamente adeguata ai criteri antisismici, con requisiti strutturali, impiantistici e ambientali perfettamente in linea con le direttive comunitarie in materia di sicurezza”. Aule colorate, pavimentazione ecocompatibile, moderni sistemi di illuminazione e di riscaldamento, arredi innovativi e lavagne interattive multimediali ci saranno nel  plesso scolastico che fu costruitto nei primi anni ’70, è il più ampio presente in centro storico, ( una superficie complessiva coperta di circa 3.900 mq).

La Cesarii venne chiusa nel 2008 per eseguire un intervento di adeguamento sismico, finanziato poi dalla Regione Abruzzo per un importo di 800 mila euro.

“A partire dal mese di maggio 2010 – ricorda Colantonio -  l’amministrazione Di Primio ha destinato per il completamento della scuola 550 mila euro per lavori di ristrutturazione impiantistica e 120 mila per il  rifacimento e l’impermeabilizzazione dell’intera copertura. Altri finanziamenti hanno portato alla realizzazione di una nuova caldaia a metano, di un impianto fotovoltaico e adeguamenti antincendio”.

Quanto alla palestra, danneggiata da un incendio doloso, è in corso la progettazione esecutiva per i lavori di ristrutturazione che verrà ultimata entro il mese di marzo. Probabilmente non sarà pronta per l’inizio del prossimo anno scolastico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La "Cesarii" pronta a settembre: sarà una scuola a prova di sisma

ChietiToday è in caricamento