Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca San Vito Chietino

Resort San Vito Chietino: dieci rinvii a giudizio

Il presunto reato contestato dal pm è quello di concorso in abuso d'ufficio in merito al cambio di destinazione d'uso di un terreno da agricolo a produttivo

La procura di Lanciano ha chiesto al gup il rinvio a giudizio per 10 persone in relazione al progetto della società  pescarese Pagliaroli Group per la realizzazione del resort turistico a S.Vito Chietino,

Gli atti amministrativi furono sequestri a ottobre 2013. Il presunto reato contestato dal pm è quello di concorso in abuso d'ufficio in merito al cambio di destinazione d'uso di un terreno da agricolo a produttivo.

Tra gli imputati figurano l'imprenditore Gianni Pagliaroli, proprietario del terreno di 5 ettari su cui deve sorgere il villaggio turistico, il sindaco Rocco Catenaro e altri assessori e consiglieri comunali che il 29 aprile 2011 votarono la delibera.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Resort San Vito Chietino: dieci rinvii a giudizio

ChietiToday è in caricamento