menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Museo Diocesano e Villaggio del Fanciullo, Regione e Curia al lavoro

D'Alfonso incontra l'arcivescovo Forte per studiare il progetto di recupero dei beni di proprietà della Chiesa e sogna una città Erasmus

Tavolo di lavoro tra Regione e Curia per studiare un progetto comune volto alla riqualificazione strutturale e funzionale di alcune strutture di proprietà della Chiesa.

Nella sede dell’Arcivescovado in piazza Valignani questa mattina il presidente della Regione Luciano D’Alfonso ha incontrato l’arcivescovo della diocesi Chieti-Vasto monsignor Bruno Forte per avviare una collaborazione finalizzata in particolare al completamento del Museo Diocesano di Chieti, le cui opere sono custodite negli spazi della Chiesa di San Domenico al Corso, al recupero del Villaggio del Fanciullo, sempre a Chieti, e di Villa San Giuseppe a Francavilla al Mare

CHIETI E GLI STUDENTI - Nel corso della riunione D’Alfonso ha anche auspicato l’avvio di una iniziativa congiunta con la Curia per trasformare Chieti in una piattaforma Erasmus in cui attrarre studenti  da tutta Europa. A maggio scorso, proprio tramite la Curia, la città di Chieti ha ospitato centinaia di studenti in occasione del 65° Congresso Nazionale della F.U.C.I.

D'altronde la Curia ha inserito in agenda l’accoglienza degli studenti: la casa Mater Populi teatini, chiusa da qualche mese per ordine del vescovo, a breve dovrebbe poter ospitare una quindicina di studentesse universitarie sotto la gestione delle Figlie dell’amore di Gesù di suor Vera.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento