rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca Lanciano

Rubò l'oro alla nonna, condannati gli amici maggiorenni che lo rivendettero

Tre condanne e due rinvii a giudizio per la ricettazione di collane in oro. Il nipote quindicenne col ricavato comprava la droga

Due anni fa a Lanciano un quindicenne rubò alla nonna i gioielli d'oro per comprare la droga col ricavato e venne arrestato insieme a un amico di 17 anni. Oggi il gup ha condannato tre ventenni che ai tempi si erano prestati a fornire i loro documenti, una volta divenuti maggiorenni, per rivendere l'oro rubato, dal quale furono ricavati 3.360 euro. In cambio gli imputati ricevettero dal ragazzino somme tra 50, 20 e 10 euro.

Oggi con il rito abbreviato oggi il gup ha condannato per ricettazione due giovani a un anno e 4 mesi di reclusione,  un terzo ha patteggiato la pena a sei mesi di reclusione. Altri due ragazzi complici, saranno processati il 12 maggio 2015.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubò l'oro alla nonna, condannati gli amici maggiorenni che lo rivendettero

ChietiToday è in caricamento