rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Casalbordino

Rave party nella boscaglia a Casalbordino: 49 giovani denunciati

La festa in un terreno di proprietà privata in località Santo Stefano. E' stato un passante ad avvertire i carabinieri. I denunciati provenivano da tutta Italia

Si erano riuniti in un terreno di proprietà privata a Casalbordino per fare festa, ma la telefonata al 112 di un passante, incredulo di quello che stava accadendo, ha interrotto tutto.

E così quarantanove giovani sono stati denunciati ieri in stato di libertà dai carabinieri. Il rave party era stato allestito dalla serata precedente con vari stand e impianti hi-fi. Quando i militari sono arrivati in località Santo Stefano, in una zona impervia ai margini dell’autostrada A/14, la festa non era ancora entrata nel vivo ma gli schiamazzi e la musica assordante erano tali da aver già richiamato l’attenzione della persona che poi ha allertato le forze dell’ordine.

I carabinieri di Casalbordino, Tollo, Ortona, San Vito Chietino e Torino di Sangro  hanno accertato che i 49 soggetti, quasi tutti di una età compresa tra i 20 e i 30 anni, provenivano non solo da territori limitrofi ma anche da diverse regioni d’Italia, probabilmente richiamati dal tam tam di informazioni veicolate da internet.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rave party nella boscaglia a Casalbordino: 49 giovani denunciati

ChietiToday è in caricamento