rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Frisa

Rapinata e trascinata a terra a Frisa: due arresti

L'episodio violento lo scorso 25 settembre nella frazione Guastameroli di Frisa. Identificati gli autori

Si era aggrappata all'auto nel tentativo di fermare i ladri che le avevano appena rubato la borsa dalla sua Fiat Panda, rompendole il finestrino, ma era stata sbalzata in strada, rimanendo ferita. L’episodio è accaduto a una donna di Frisa lo scorso 25 settembre, nella frazione Guastameroli. Nella caduta la donna aveva riportato diverse ferite ed era stata medicata all’ospedale “Renzetti”.
 
Ora gli autori della rapina aggravata sono stati identificati e arrestati: si tratta di G.G., 35 anni e suo cugino S.G., 21, entrambi di Lanciano. Il primo è finito in carcere su ordinanza cautelare emessa dal gip Massimo Canosa, il secondo è ai domiciliari.

L'indagine è stata condotta dai carabinieri del Norm della compagnia di Lanciano, diretta dal capitano Vincenzo Orlando. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinata e trascinata a terra a Frisa: due arresti

ChietiToday è in caricamento