Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Rapina in villa a Giulianova: arresti nel chietino

Sgominata una banda di rapinatori: lo scorso aprile a mano armata presero in ostaggio una famiglia nel teramano

Quattro persone responsabili di una rapina in villa sono state arrestate al termine di un'operazione dei carabinieri di Ortona, Chieti, Teramo e Giulianova.

Si tratta di J.C., 39 anni di Ortona, A.E., 44, di Francavilla, M.A, 24 di Poggiofiorito e A.A., 31 enne di Teramo domiciliato a Ortona: quest'ultimo era stato fermato all'indomani della rapina, avvenuta lo scorso 17 aprile a Giulianova.

Quella notte, armati di pistola, coltello e coperti da passamontagna, i quattro penetrarono nell'abitazione di un 30enne giuliese, noto commerciante ittico, presero in ostaggio la madre e la sua compagna rinchiudendole in una stanza, percossero e costrinsero quest'ultimo ad aprire una cassaforte dove si riteneva vi fosse custodita un'ingente somma di denaro.

L'arrivo di una pattuglia dei carabinieri costrinse i rapinatori alla fuga, dopo una breve colluttazione.

Uno di loro era finito in carcere qualche giorno dopo la rapina, gli altri tre sono stati raggiunti da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Teramo, Giovanni de Rensis, su richiesta del sostituto procuratore, Greta Aloisi. Per tutti le accuse sono di rapina aggravata e lesioni personali.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in villa a Giulianova: arresti nel chietino

ChietiToday è in caricamento