menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapinatore in solitaria al Tigre col coltello da cucina: condannato a 5 anni

Cinque anni e un mese di reclusione a un 36enne di Torrevecchia Teatina, che lo scorso ottobre minacciò con un coltello il direttore del supermercato riuscendo a portare via l'incasso

I giudici del tribunale di Chieti hanno condannato a 5 anni e un mese di reclusione con l'accusa di rapina aggravata Paolo Moresco, 36enne di Torrevecchia Teatina. A ottobre dello scorso anno aveva rapinato in solitaria il supermercato Tigre di Miglianico.

I fatti

L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, intorno all'orario di chiusura si intrufolò nel supermercato di via Dante Alighieri e, minacciando il direttore con un coltello da cucina, si fece consegnare l’incasso di oltre 3000 euro. Nonostante il volto coperto da un passamontagna, il sistema di videosorveglianza e alcuni testimoni riuscirono a incastrarlo poco tempo dopo. I carabinieri lo arrestarono mentre si rifugiava in un appartamento a Ortona.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, uomo deceduto a Chieti: positivo alla variante brasiliana

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento