rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Chieti Scalo

Rapina studenti universitari a Chieti Scalo: obbligo di dimora per un ventiduenne

Aveva sottratto 80 euro a una delle vittime, costringendo l'altra ad andare a prelevare al bancomat. Le indagini della squadra mobile di Chieti

È stato individuato il responsabile della rapina ai danni di due studenti universitari nella zona dei locali a Chieti Scalo, lo scorso novembre. 

Il personale della Sezione reati contro il patrimonio della squadra mobile di Chieti ha eseguito l’ordinanza cautelare, emessa dal gip del tribunale di Chieti, che dispone l’obbligo di dimora a carico di un ventiduenne campano ritenuto responsabile, in concorso, di rapina e tentata rapina ai danni di due studenti universitari.

I fatti nel tardo pomeriggio dello scorso 20 novembre, quando due giovani universitari venivano avvicinati a Chieti Scalo da due soggetti i quali, dopo aver colpito al volto con forza uno dei due, lo rapinavano di 80 euro in contanti per poi costringere il secondo giovane, che era sprovvisto di contanti, a prelevare allo sportello Atm lungo viale Benedetto Croce. Ma la presenza di due persone incontrate lungo il tragitto facevano desistere i due malviventi, che si allontanavano facendo perdere le proprie tracce.

Le indagini immediatamente avviate dalla squadra mobile, anche attraverso l’esame delle immagini di videosorveglianza degli esercizi commerciali della zona e le testimonianze raccolte, hanno poi permesso di risalire all’identità di uno degli autori: un giovane campano con precedenti di polizia, risultato iscritto ad un corso di laurea dell'università di Chieti. 

A suo carico l’obbligo di dimora presso la provincia di residenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina studenti universitari a Chieti Scalo: obbligo di dimora per un ventiduenne

ChietiToday è in caricamento