menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina al Punto blu: entrano incappucciati e armati per farsi consegnare l'incasso

Il colpo ieri sera negli uffici poco distanti dal casello autostradale Vasto nord. L'appello del sindaco Menna per la sicurezza

Colpo al Punto blu nei pressi del casello autostradale di Vasto nord ieri sera. Due persone a volto coperto, brandendo una pistola, sono entrate negli uffici e, minacciando l'impiegato con le armi, lo hanno costretto a consegnare i soldi in cassa, circa 300 euro.

Dopodiché, sono scappati a bordo di una vecchia Fiat Uno lungo la statale 16. L'auto è stata ritrovata poi a Pollutri. Sul colpo indaga la polizia stradale di Vasto stud. 

Si tratta dell'ennesima rapina simile nella zona. Per questo, il sindaco di Vasto, Francesco Menna, ha lanciato un appello a tutela della procura e del tribunale: 

Ben venga il rafforzamento delle forze dell’ordine a Vasto e San Salvo e della videosorveglianza attraverso il finanziamento del ministero, ma è importante la collaborazione di tutti. I fenomeni che si stanno registrando sono frutto anche della posizione di confine del nostro Comune. Mi appello nuovamente alle attuali forze politiche, che governano il Paese, affinché possano proseguire il lavoro iniziato da Legnini per la salvaguardia del tribunale e della procura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: oggi 196 nuovi positivi e 441 guariti in Abruzzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento