rotate-mobile
Cronaca

Rapinata in piazza San Giustino da un uomo a volto coperto: indagano i carabinieri

l rapinatore ha costretto la donna 65enne a farsi consegnare la borsa che conteneva soldi e la carta di credito

Minacciata con un coltello e costretta a consegnare la borsa a un rapinatore in pieno centro a Chieti. L'episodio è avvenuto domenica intorno alle ore 13.

La donna, una 56enne origini romene, si trovava nei pressi del portico che si affaccia su Largo Cavallerizza nella zona del terminal degli autobus quando è stata è stata avvicinata dall'uomo incappucciato.

Dopo averla minacciata, il rapinatore ha costretto la donna a consegnare la borsa con il denaro, un cellulare, i documenti d'identità e una carta di credito.

L'uomo poi è fuggito in direzione del quartiere Santa Maria. La borsa poco dopo è stata ritrovata all'interno però risultano spariti la carta di credito e i soldi.

I carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Chieti intervenuti sul posto indagano sull'episodio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinata in piazza San Giustino da un uomo a volto coperto: indagano i carabinieri

ChietiToday è in caricamento