menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina alla parafarmacia di via Papa Giovanni: minaccia la dipendente e fugge via con 50 euro

Fingendo di avere un'arma in tasca, si è fatto consegnare i soldi dalla dipendente di Farmateate, che in quel momento era sola. Poi è fuggito a piedi

Un'altra rapina in centro a Chieti. Ieri pomeriggio un giovane a volto scoperto e con l'accento napoletano si è presentato verso le 17 nella parafarmacia Farmateate in via Papa Giovanni XXIII. Con la mano nascosta nel giubbino, fingendo di avere un'arma, ha minacciato la dipendente, che in quel momento era sola. Così è riuscito a prendere e a portare via l'incasso, di appena 50 euro.

Dopodichè il rapinatore solitario è fuggito a piedi. Dalla parafarmacia è scattato l'allarme e la polizia ha cominciato a dare la caccia al bandito.

Due mesi fa, nella vicina via Sciucchi, il titolare di una tabaccheria era riuscito a sventare una rapina mettendo in fuga un malvivente con un bastone.

E' riuscita invece la rapina di novembre alla Conad di via della Liberazione: come ieri, anche quella sera i banditi avevano un accento campano e si muovevano a piedi.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: in Abruzzo 502 nuovi positivi e 10 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento