Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Si intrufola negli uffici della Asl e rapina un medico: detenuto in permesso premio torna in carcere

L’uomo era entrato, parzialmente camuffato, negli uffici della Asl di Vasto dopo aver eluso la sorveglianza all’ingresso

Un detenuto in permesso premio è stato arrestato dai carabinieri di Vasto dopo aver rapinato un medico della Asl.

L’uomo, 42 anni, vastese, giovedì scorso si era intrufolato, parzialmente camuffato, negli uffici della Asl di Vasto, in via Michetti, dopo aver eluso la sorveglianza all’ingresso della struttura. Ma un medico, nel fare rientro alla propria postazione, lo ha notato mentre stava trafugando nel suo ufficio, tra i cassetti della scrivania e la propria borsa e lo ha riconosciuto dal momento che, anche in altre occasioni, con medesimo modus operandi, aveva già derubato gli stessi uffici.

Quando ha provato a fermarlo e chiedere aiuto, è stato aggredito e spintonato dal 42enne che subito dopo è riuscito a fuggire. Sul posto è intervenuta una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile e della stazione di Vasto che ha raccolto la denuncia e ha avviato gli accertamenti.

 L’analisi dei sistemi di videosorveglianza ha consentito di riconoscere il 42enne, già detenuto per altra causa, e che stava godendo di un permesso premio da parte del tribunale di sorveglianza di Pescara. Per l’uomo si sono aperte di nuovo le porte della casa circondariale di Vasto.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si intrufola negli uffici della Asl e rapina un medico: detenuto in permesso premio torna in carcere

ChietiToday è in caricamento