rotate-mobile
Cronaca

Rapina a mano armata all'ufficio postale in centro a Lanciano

Colpo nella serata di oggi, 22 dicembre, all'ufficio postale di via Vittorio Veneto: il rapinatore ha agito utilizzando una pistola giocattolo, poi è fuggito con il bottino da quantificare

Rapina a mano armata questa sera, 22 dicembre, a Lanciano, a pochi giorni da Natale. E' successo intorno all'orario di chiusura, tra le 18.30 e le 19, nell'ufficio postale di via Vittorio Veneto, in pieno centro.

Dalle prime informazioni, un uomo con in testa un cappuccio sarebbe entrato all'interno dell'ufficio postale. All'interno c'erano tre dipendenti donne, alle quali il bandito avrebbe mostrato la pistola, verosimilmente giocattolo, di plastica.

L'uomo è riuscito a farsi consegnare i soldi dalle operatrici e poi si sarebbe dileguato con il bottino, ancora da quantificare. Sul colpo sono in corso le indagini dei carabinieri del Norm di Lanciano, che stanno visionando le immagini del sistema di videosorveglianza interno all'ufficio postale ma anche quelle registrate dai vicini esercizi commerciali.

Sul posto è arrivata in supporto anche una volante del commissariato di polizia. Domani l'ufficio postale di via Veneto resterà chiuso.

I carabinieri all'interno dell'ufficio postale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina a mano armata all'ufficio postale in centro a Lanciano

ChietiToday è in caricamento