Terrore in gioielleria, arrestato anche il quarto uomo: si è costituito

Preso anche il quarto componente della banda foggiana che lo scorso mese di ottobre aveva rapinato e aggredito il titolare della gioielleria Boschetti di Cupello, facendogli perdere i sensi

immagine di archivio

Si è consegnato ai carabinieri della compagnia di San Severo che da giorni lo cercavano anche il quarto responsabile della rapina commessa ai danni della gioielleria Boschetti a Cupello.

S.H., trent'anni, anch'egli di San Severo come gli altri tre rapinatori arrestati mercoledì scorso, da ieri si trova nella casa circondariale di Foggia.

Si chiude così il cerchio attorno alla terribile vicenda che ha visto protagonista, suo malgrado, il titolare della gioielleria in corso Mazzini, colpito e tramortito con il calcio di una pistola fino a perdere i sensi, mentre i malviventi, che avevano raggiunto la gioielleria a bordo di un'auto noleggiata poco prima in Puglia, facevano razzia di preziosi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dolore e sgomento per la morte di Ottavio De Fazio, il motociclista caduto durante un'uscita

  • Impiegata positiva al Covid-19, chiude ufficio postale di Francavilla al Mare

  • Schianto mortale lungo la Tiburtina: motociclista di Chieti perde la vita

  • I benefici del fitwalking, la camminata veloce che fa perdere peso

  • SpaceX sui cieli di Chieti: emozione per il lancio della navicella nello spazio

  • Ex carabiniere ucciso con tre colpi di pistola: caccia all'assassino e al complice che l'ha aiutato a fuggire

Torna su
ChietiToday è in caricamento