menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non gli servono più da bere e dà in escandescenza al bar: condannato per rapina

I fatti risalgono al 2014 in un locale di Fara San Martino dove un 51enne aveva minacciato la barista con un cacciavite. Il tribunale di Chieti lo ha condannato a 4 anni

Un 51enne romeno, Vasile Storica, è stato condannato dal tribunale di Chieti e quattro anni e sei mesi di reclusione per rapina, danneggiamento e porto ingiustificato di un grosso cacciavite e al pagamento di 2.500 euro di ammenda.

I fatti avvennero a Fara San Martino nel 2014 quando l'uomo entrò ubriaco in un locale chiedendo da bere. Al rifiuto da parte della barista di servirgli alcolici,  il 51enne aveva dato di matto: dopo aver puntato un grosso cacciavite contro la donna, si era quindi diretto nella cucina del ristorante impossessandosi di una bottiglia di birra.

In quella circostanza l'uomo aveva anche danneggiato la serratura della porta antipanico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento