menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lascia l'auto aperta, donna rapinata in centro storico

Un malvivente ha messo in moto l'auto mentre lei era scesa e l'ha spintonata mentre cercava di riappropriarsene

Mai lasciare le chiavi inserite nell’automobile e allontanarsi, anche se per pochi secondi. Si rischia di pagarla cara anche a Chieti, dove fino a poco tempo fa non si riuscivano neanche a immaginare scenari simili. 

E infatti è costata cara a una commerciante, giovedì pomeriggio, la leggerezza compiuta a pochi passi da piazza Trento e Trieste, in via Zecca. La donna, una sarta di 64 anni, è scesa dalla sua Fiat Punto per lasciare alcuni capi in negozio. Una commissione veloce, tanto da lasciare l’automobile aperta e con le chiavi inserite.

 A quel punto però si è avvicinato un malintenzionato che ha messo in moto l’auto per fuggire. La donna, accortasi di quanto stava accadendo, ha cercato di salire sulla vettura nel disperato tentativo di riappropriarsene ma il malvivente glielo ha impedito, spintonandola e lasciandola fuori. E’ poi fuggito a bordo dell’auto rubata. La donna non ha potuto far altro che denunciare l’accaduto ai carabinieri, che ora indagano sulla rapina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento