Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca San Giovanni Teatino / Via Po

San Giovanni Teatino, si finge poliziotto e rapina la Caripe

E' successo intorno alle 16, nella filiale in via Po: un uomo con il viso travisato e due complici ha minacciato clienti e dipendenti legandoli. E' poi fuggito a bordo di una Fiat Uno. Rubati 100 mila euro

Rapina a mano armata questo pomeriggio all’interno della Banca Caripe in via Po a San Giovanni Teatino.

 Verso le 16 un uomo, con indosso una parrucca in testa, è entrato nella filiale spacciandosi per un poliziotto e, con la scusa di effettuare accertamenti, ha poi fatto entrate altri due complici con il viso travisato rispettivamente da un foulard di colore scuro e da una maschera in gomma. I tre hanno cominciato a minacciare dipendenti e clienti presenti, i quali sono stati legati ai polsi con delle fascette di plastica in uno degli uffici. Hanno poi costretto un cassiere a consegnare il denaro, circa 100 mila euro. Nessun ferito ma tanta la paura.

I rapinatori sono poi fuggiti a bordo di una Fiat Uno grigia, risultata  rubata, e rinvenuta e sequestrata subito dopo in via Adige dai carabinieri del Nor di Chieti, assieme ai colleghi di Sambuceto che ora hanno aperto le indagini.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giovanni Teatino, si finge poliziotto e rapina la Caripe

ChietiToday è in caricamento