Cronaca Cupello

Ubriachi e drogati, rapinano 89enne che cade e finisce in ospedale: arrestati dai carabinieri

Arrestati in flagranza di reato, nel borsello la donna aveva 20 euro e gli effetti personali. La rapina a Cupello

I carabinieri della compagnia di Vasto hanno arrestato in flagranza di reato due italiani di 36 e 20 anni accusati di rapina aggravata nei confronti di un’anziana di Cupello.

Secondo quanto ricostruito dai militari i due, dopo aver assunto un grande quantitativo di alcolici e fatto uso di stupefacenti in giro per il vastese, si sarebbero diretti verso l’abitazione dell’89enne dove, mentre  D. N. F. attendeva a bordo della propria auto, il suo complice, V. R.,  le asportava con violenza la borsa. Un gesto repentino nel quale l’anziana è caduta rovinosamente a terra procurandosi lesioni gravissime, per le quali veniva trasportata dal 118 all’ospedale di Vasto. 

I carabinieri della stazione di Cupello, unitamente al Norm di Vasto, dopo i primi accertamenti e testimonianze, si sono subito messi sulle tracce dei due cupellesi, riuscendo a individuare tempestivamente la coppia.

Entrambi sono stati tratti in arresto, in attesa di convalida in sede di giudizio direttissimo .

Nel borsello la vittima, oltre ad alcuni effetti personali, aveva 20 euro, il tutto recuperato dai carabinieri.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriachi e drogati, rapinano 89enne che cade e finisce in ospedale: arrestati dai carabinieri

ChietiToday è in caricamento