VIDEO - Fa cadere un anziano disabile per le scale e gli ruba il portafogli, poi glielo lancia addosso: arrestato

Un 50enne di Lanciano è stato catturato grazie alle testimonianze dei cittadini e alle immagini della videosorveglianza. La vittima non aveva denunciato per paura di ritorsioni

Ha aggredito un anziano disabile, facendolo ruzzolare per le scale, per rubargli il portafoglio. Poi, come se non bastasse, dopo aver preso i contanti glielo ha buttato addosso in segno di disprezzo. Ma, grazie alla collaborazione di quanti hanno assistito alla scena e alle riprese di alcune telecamere di videosorveglianza private, gli agenti del commissariato di Lanciano sono riusciti a catturare il responsabile. 

Si tratta di A.D.N., 50 anni, di Lanciano già noto alle forze dell'ordine, molto conosciuto in città per essere un personaggio aggressivo e molesto, accusato di rapina aggravata e portato nel carcere di Villa Stanazzo

I particolari dell'operazione sono stati illustrati alla stampa dalla dirigente del commissariato, Lucia D'Agostino, che ha voluto sottolineare la fondamentale collaborazione dei cittadini: "Grazie a loro - ha spiegato - siamo riusciti ad individuare il responsabile, realizzando la cosiddetta sicurezza partecipata".

La rapina è avvenuta lo scorso 21 settembre, intorno alle 10 del mattino, in via degli Agorai, nel centro storico della città frentana. 

A.D.N., come si vede nel video, dopo averlo pedinato è piombato alle spalle dell'80enne, anche lui di Lanciano, con il volto coperto dalla mascherina e un cappellino da baseball. Una preda facile, considereato che l'anziano si muove molto lentamente, con l'ausilio di un bastone. 

L'aggressore lo ha spintonato, facendolo cadere e gli ha rubato il portafogli dalla tasca, dove c'erano 220 euro in contanti. Poi, dopo aver preso i soldi, glielo ha tirato addosso, minacciando di fare del male a lui e alla sua famiglia nel caso in cui si fosse rivolto alle forze dell'ordine. 

L'anziano, che non ha sporto denuncia per timore di eventuali ripercussioni, si è fatto accompagnare al pronto soccorso dell'ospedale Renzetti, dove ha avuto una prognosi di sette giorni per contusioni a spalle, braccio e fianco sinistro. 

Intanto A.D.N., secondo quanto appreso in seguito dagli investigatori, è andato in un locale del centro, vantandosi con gli avventori di poter offrire da bere a tutti, perché aveva appena rapinato un anziano. 

Fortunatamente, la violenza non è sfuggita ad alcuni cittadini, che si sono rivolti alla polizia, riconoscendo l'aggressore. Da lì, è iniziata un'indagine per cercare di individuare la vittima della rapina. Quando gli agenti lo hanno contattato, l'anziano era molto spaventato dalle minacce ricevute e ha avuto una certa reticenza nel raccontare quanto aveva subito.

Poi, fortunatamente, i poliziotti sono riusciti a conquistare la sua fiducia e a rassicurarlo. A quel punto, in lacrime, la vittima ha confermato la violenta sequenza immortalata dalle telecamere. 

Così, è stato possibile assicurare il responsabile alla giustizia, con un'ordinanza di custodia cautelare in carcere richiesta dalla dottoressa Miriana Di Serio e firmata dal gip Massimo Canosa. 

"Ringrazio il personale della sezione investigativa - ha detto in conferenza stampa la dirigente D'Agostino - che ha permesso l'arresto, ma anche i cittadini, perché abbiamo riscontrato la loro volontà di collaborare. Per questo, invito la cittadinanza a non avere timori nel denunciare episodi di illegalità. Siamo soddisfatti di avere aiutato una persona sofferente".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso al Mibact: pubblicati gli avvisi per la formazione delle graduatorie, in Abruzzo 21 posti

  • Una bimba abruzzese disegna il nuovo peluche venduto da Ikea

  • Coprifuoco anche in Abruzzo? Marsilio: "Sì, se necessario"

  • VIDEO - Facevano acquistare alla Asl protesi a prezzo gonfiato: quattro persone arrestate e 2 medici sospesi

  • Firmato il nuovo Dpcm: tutti i divieti e le restrizioni in vigore per un mese

  • Serve clienti al bancone dopo le 18: barista sanzionato dai carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento