Ragazzo in coma dopo il pestaggio: il Comune di Lanciano pronto a costituirsi parte civile

Il sindaco Pupillo: "Siamo colpiti anche noi come comunità e come città". Un episodio che ha lasciato tutti sgomenti e senza parole 

Sullo sconcertante episodio di violenza accaduto sabato sera a Lanciano, il sindaco Mario Pupillo a nome del Comune sta valutando di costituirsi parte civile.

Pupillo ha infatti dato mandato ai legali di valutare la possibilità di costituire come parte civile il Comune di Lanciano perchè, spiega, "siamo colpiti anche noi come comunità e come città". Un episodio che ha lasciato tutti sgomenti e senza parole 

"Un nostro giovane concittadino è ricoverato in Rianimazione a Pescara per le conseguenze di un'aggressione vile e incredibilmente violenta su cui le Forze dell'Ordine stanno indagando già da ieri notte per assicurare i responsabili alla giustizia in tempi rapidissimi. Siamo ovviamente vicini al nostro giovane concittadino vigliaccamente aggredito, alla sua famiglia, ai suoi amici e alla stragrande maggioranza dei giovani che ripudiano la violenza in ogni sua forma" commenta il sindaco di Lanciano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 La comunità frentana è sconvolta sia per le modalità dell'aggressione che per le conseguenze gravissime subite dal giovane. "Si tratta di un episodio che purtroppo rimanda ad altri simili verificatisi di recente in Italia - dice ancora Pupillo - un fatto che deve farci riflettere ed interrogare sulle ragioni per cui la violenza sembra farsi largo tra i nostri giovani, mettendo in pericolo la vita e la crescita serena dei nostri ragazzi, che rappresentano il presente e il futuro dell'Italia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una bimba abruzzese disegna il nuovo peluche venduto da Ikea

  • Concorso al Mibact: pubblicati gli avvisi per la formazione delle graduatorie, in Abruzzo 21 posti

  • Negozio di abbigliamento cerca personale per imminente apertura al Megalò

  • VIDEO - Facevano acquistare alla Asl protesi a prezzo gonfiato: quattro persone arrestate e 2 medici sospesi

  • Firmato il nuovo Dpcm: tutti i divieti e le restrizioni in vigore per un mese

  • Serve clienti al bancone dopo le 18: barista sanzionato dai carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento