rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Addio Raffaele Fraticelli: ci lascia il cantore degli umili, il poeta di Chieti

Il poeta dialettale aveva 97 anni. A dare la notizia è stato il figlio Marco. I suoi versi resteranno nel cuore di tutti gli abruzzesi

Se n’è andato oggi, 1 novembre, il poeta dialettale di Chieti Raffaele Fraticelli. Una vita trascorsa a divulgare la poesia. Fraticelli aveva 97 anni,

È stato il figlio Marco a dare la notizia della scomparsa.

 "Oggi, giorno di Ognissanti, è spirato Raffaele Fraticelli, il cantore degli umili, il poeta di Chieti. Ha lasciato la Montagna materna e questa santa Terra Nostra per incamminarsi serenamente verso "nu Monne nóve, fatte de pulite” si legge in un post pubblicato dal Comune di Pretoro , che nel 2017 aveva conferito a Fraticelli la cittadinanza onoraria.

Nato il 9 gennaio 1924, Fraticelli ha iniziato giovanissimo a comporre i primi versi in dialetto, nel 1940. Dal 1954 è stato collaboratore della Rai regionale: ha tenuto una rubrica radiofonica di successo, impersonando la figura di Zi’ Carminuccio, una sorta di affabulatore e di critico popolare del costume e dell’attualità social. 

Tra le tante opere letterarie, grafiche e pittoriche, si ricorda quella messa in scena ogni anno durante i festeggiamenti in onore di San Domenico a Pretoro, il Miracolo di San Domenico e il Lupo: suoi testo e sceneggiatura.

La redazione di ChietiToday si stringe attorno alla famiglia Fraticelli.

I funerali si terranno mercoledì 3 novembre alle ore 10 nella cattedrale di San Giustino. 
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio Raffaele Fraticelli: ci lascia il cantore degli umili, il poeta di Chieti

ChietiToday è in caricamento