menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In Abruzzo raddoppiano le truffe agli anziani e la Polizia corre ai ripari con la campagna #ChiamateciSempre

Tenendo in considerazione il periodo compreso tra i mesi di gennaio e agosto, nell'anno passato si sono registrati nella regione 192 casi, saliti a 306 nei primi otto mesi del 2016. La media nazionale si attesta su un aumento del 19%

In Abruzzo aumentano esponenzialmente gli over 65 che cadono vittima di truffatori senza scrupoli. Secondo i dati diffusi dalla Polizia di Stato, tra il 2015 e il 2016 i casi sono aumentati del 59,38 per cento, ben oltre la media nazionale del 19 per cento

Tenendo in considerazione il periodo compreso tra i mesi di gennaio e agosto, infatti, nell'anno passato si sono registrati nella regione 192 casi, saliti a 306 nei primi otto mesi del 2016.

Una situazione di emergenza, per cui la Polizia ha lanciato la campagna "Non siete soli, #ChiamateciSempre", con due spot ideati e interpretati da Gianni Ippoliti, per sensibilizzare gli anziani ai comportamenti che mettono più a rischio la loro sicurezza, anche tra le mura di casa. Il primo spot, presentato questa mattina, invita a tenere prudenza anche quando si apre la porta della propria abitazione, non fidandosi di persone ben vestite o che sanno parlare molto bene. In caso di dubbio, comunque è bene chiamare la Polizia per evitare di incappare in situazioni spiacevoli dando fiducia a personaggi con cattive intenzioni. 

VIDEO: Non siete soli, #ChiamateciSempre

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento