rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca San Giovanni Teatino

Raccolta fondi nazionale per sostenere le spese delle cure per Debora Brandimarte

40 anni, di San Giovanni Teatino, da alcuni anni è affetta da dolore neuropatico lombosacrale. L'iniziativa dell'associazione Cuore Nazionale Abruzzo ha il patrocinio del Comune di San Giovanni Teatino

L'associazione Cuore Nazionale Abruzzo, con il patrocinio del Comune di San Giovanni Teatino, ha organizzato una raccolta fondi nazionale per sostenere le spese delle cure per Debora Brandimarte.

I dettagli dell'iniziativa, gli ultimi aggiornamenti sulla vicenda di Debora e il conto corrente messo a disposizione presso la Banca di Credito Cooperativo di Cappelle sul Tavo, intestato a Cuore Nazionale Abruzzo nella persona del presidente Francesco Longobardi (garante della raccolta fondi) sono stati illustrati oggi, nella sala giunta del Comune, dal sindaco Luciano Marinucci, dal vicesindaco Giorgio Di Clemente, dall'assessore alle politiche sociali Ezio Chiacchiaretta, dal presidente di Cuore Abruzzo Nazionale Abruzzo Francesco Longobardi, dalla coordinatrice territoriale Eliana Ferretti e dalla tesoriera Vera Montebello.

"Debora Brandimarte, 40 anni di San Giovanni Teatino, da alcuni anni è affetta da dolore neuropatico lombosacrale. Il 23 marzo 2009 - ha ricordato il vicesindaco Giorgio Di Clemente -  fu sottoposta ad un intervento chirurgico di microdiscectomia presso l'ospedale Mazzini di Teramo che, purtroppo peggiorò la situazione ed è oggi costretta a vivere allungata in un letto in attesa che la Asl 2 - Lanciano Vasto Chieti le riconosca il diritto alla presa in carico globale da parte di una equipe multidisciplinare e di un programma riabilitativo personalizzato e che preveda l'esecuzione di esercizi in ambiente antigravitazionale (in acqua). Questa forma di ricovero riabilitativo, che è l’unica che, come verificato durante il periodo in cui è stata sottoposta a tale terapia, riesca a darle significativi effetti benefici,  è, però, molto costosa".

Debora ha bisogno di essere aiutata


Le sue condizioni di salute, infatti, le impediscono di poter svolgere qualsiasi attività lavorativa e di contribuire al pagamento delle ingenti spese mediche di cui ha bisogno. Per di più la madre, che prima lavorava e la accudiva, si è ammalata di sclerosi multipla. Una malattia che inevitabilmente la costringerà, in breve tempo, ad una sostanziale immobilità. Tutto questo sta facendo sì che Debora e la sua famiglia non siano più in grado di sostenere il pagamento delle cure sanitarie né, tantomeno, dell’assistenza di cui Debora ha costantemente bisogno.

Anzi, tutto questo, ha portato Debora e la sua famiglia a versare in una situazione di grave disagio economico, tanto da rischiare di perdere persino la casa in cui abitano.

Da qui l'appello a tutti per aiutare Debora a curarsi ed affrontare la situazione di grave disagio in cui versa, oggi, con la sua famiglia attraverso una iniziativa che ha ricevuto il patrocinio del Comune di San Giovanni Teatino. E' stato quindi messo a disposizione il conto corrente IT56V083415401000000006198, presso la Banca Credito Cooperativo di Cappelle sul Tavo intestato a Cuore Nazionale Abruzzo nella persona del suo Presidente Francesco Longobardi che si è reso disponibile ad essere il garante sia della raccolta fondi, sia delle modalità con cui le somme raccolte saranno utilizzate.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta fondi nazionale per sostenere le spese delle cure per Debora Brandimarte

ChietiToday è in caricamento