Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Interi quartieri invasi da erbacce a Chieti ma non ci sono i soldi

"I conti non tornano - dicono i 5 stelle - anche perchè il Comune è proprietario di due mezzi dotati di tutti gli accorgimenti tecnici per provvedere a tali lavori”. Pronta un'interrogazione

Il MoVimento 5 Stelle rende noto che da diversi giorni ha provveduto a contattare informalmente l'assessore ai Lavori Pubblici per segnalare che interi quartieri della città sono ormai invasi dalle erbacce e richiedono un intervento di pulizia. 

Un servizio necessario a garantire il decoro e la salubrità degli ambienti, senza una grossa incidenza sula spesa

“Ieri, sempre informalmente – riferisce il consigliere Ottavio Argenio – abbiamo appreso che il servizio non viene svolto a causa della insufficiente disponibilità economica ma a questo punto i conti non tornano. Innanzitutto è noto che il contratto stipulato tra l'ente e Formula Ambiente che dovrebbe coadiuvare nella pulizia e nello sfalcio delle aree verdi, è stato oggetto di proroga e dunque devono ritenersi ancora validi i prezzi, molto vantaggiosi per il Comune, stabiliti da quel contratto.

In secondo luogo, è altrettanto noto che il Comune è proprietario di due mezzi agricoli dotati di tutti gli accorgimenti tecnici per provvedere a tali lavori e che il servizio verde pubblico conta di almeno 5 o 6 addetti che dovrebbero occuparsi della manutenzione delle aree verdi”.

Secondo Argenio, dunque, il Comune di Chieti dovrebbe essere in grado di provvedere anche autonomamente all'esecuzione dei lavori di pulizia e sfalcio.

“Siamo stanchi di sentirci rispondere che non ci sono soldi – afferma Manuela D'Arcangelo – e se è veramente così, se il Comune non riesce a trovare nemmeno quei pochi euro necessari alla pulizia delle strade dei quartieri, allora è quantomai necessario dichiarare il dissesto finanziario. Così almeno verrebbero meno i motivi sottesi alle scelte di macelleria sociale come l'eliminazione del servizio di asilo nido e la vendita delle farmacie comunali, inventate da sindaco e giunta per far quadrare, peraltro solo formalmente, i conti del Comune".

I due portavoce del MoVimento 5 Stelle avvisano che è in fase di deposito un'interrogazione a risposta orale avente ad oggetto la gestione del servizio di manutenzione del verde ed una richiesta all'ufficio dei Lavori Pubblici e dell'Ambiente per avere contezza delle attività svolte dai dipendenti comunali addetti al servizio.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Interi quartieri invasi da erbacce a Chieti ma non ci sono i soldi

ChietiToday è in caricamento