Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Centro Storico

Quaresima, a marzo tradizioni gastronomiche e cultura a Chieti. Il programma

"Non di solo pane vivrà l'uomo" è il nome dato al ciclo di appuntamenti che dal 3 al 24 marzo accompagneranno la città fino alla suggestiva Processione del Venerdì Santo. Un progetto da 10 mila euro

Si intitola “Non di solo pane vivrà l’uomo”, il contenitore di eventi culturali, di intrattenimento ed enogastronomici legato alle tradizioni della Quaresima.

Una serie di appuntamenti che si susseguiranno a Chieti dal 3 al 24 marzo, per accompagnare la città fino alla suggestiva Processione del Cristo Morto del Venerdì Santo.

L’ iniziativa viene proposta dal Comune per il secondo anno consecutivo ed è  condivisa con i rappresentanti della Curia arcivescovile e Consulta delle Associazioni.

TRADIZIONI GASTRONIMICHE E VISITE GUIDATE

Questo il programma:

 - 3 marzo “Miti di morte e rinascita” presso il ristorante–trattoria La Tavernetta;

 - 9 marzo “Passioni e speranze” presso il Gran Caffè Vittoria;

 - 16 marzo “Ricordi di Quaresima” presso il ristorante Capsicum;

 - 23 marzo “La Quaresima nella tradizione dei pastori” presso il ristorante Nino.

Le serate, a base di menù “di magro”, saranno accompagnate con la lettura di brani letterari e l’esecuzione di intermezzi musicali legati al tema scelto.

Previsti inoltre percorsi iconografici a cura delle venti guide turistiche formatesi nel Corso organizzato dal Comune di Chieti - Settore Turismo e Cultura:

-  3 marzo – Chiesa di San Domenico “Le Confraternite Teatine”;

- 10 marzo – centro storico “Carnevale, Quaresima e Parche” a cura del Gruppo CATA Università d’Annunzio;

- 17 marzo – Chiesa di Sant’Agostino “L’iconografia della Croce”;

- 24 marzo – Oratorio di San Raffaele “L’icocografia della Deposizione”.

                                                                                             

UN PROGETTO DA 10 MILA EURO - Per promuovere gli eventi verranno distribuite 10.000 brochure. L’Amministrazione del sindaco Di Primio ha investito per il progetto 10 mila euro, circa la metà di quanto ha speso lo scorso anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quaresima, a marzo tradizioni gastronomiche e cultura a Chieti. Il programma

ChietiToday è in caricamento