rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca

Qualità della vita, Chieti scivola al 74esimo posto

La classifica sulla vivibilità nelle province italiane del Sole 24 Ore: le abruzzesi si trovano nella seconda metà della classifica, Chieti perde 5 posizioni rispetto al 2014

La provincia di Chieti scivola al 74esimo posto nella ricerca pubblicata dal Sole 24 Ore del Lunedì sulla qualità della vita.

L'indagine, giunta alla 25ª edizione, ogni anno confronta le performance delle province italiane tramite un’articolata serie di parametri quali servizi, ambiente e salute, affari e lavoro, ordine pubblico, costo della vita, famiglia (incidenza divorzi), tempo libero.

La provincia teatina è 74esima su 110, con 504 punti: rispetto al 2013  ha perso 5 posti. La prima classificata in Italia è Ravenna, l'ultima Agrigento.

Nella parte medio bassa anche le altre abruzzesi: L'Aquila è la prima e si trova al 70esimo posto, seguita da Teramo al 72esimo ( entrambe quest'anno hanno guadagnato una posizione), dopo Chieti c'è la provincia di Pescara che si trova all'85esimo posto.

La classifica completo a questo link

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Qualità della vita, Chieti scivola al 74esimo posto

ChietiToday è in caricamento