rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca

Qualità della vita: Chieti tra le più virtuose del 2013

Lo dice lo studio condotto nel 2013 nelle 110 province italiane dell'università La Sapienza, pubblicato su Italia Oggi

Chieti tra le province più virtuose d'Italia per qualità della vita. Lo dice lo studio condotto nel 2013 nelle 110 province italiane dell'università La Sapienza, pubblicato su Italia oggi.

Prima in Abruzzo, Chieti è tra le province di eccellenza nella classifica guidata da Trento e Bolzano a testimonianza del netto miglioramento della qualità della vita nel Centro Italia. Mentre le realtà in cui la qualità della vita è risultata scarsa o insufficiente in Italia sono 51: quaranta di queste appartengono all'Italia meridionale o insulare, sette al Centro, tre al Nordovest e una al Nordest. L'ultima della classifica è Crotone, che pecca, secondo l'analisi, nei servizi finanziari e scolastici, nel sistema salute, negli affari e nel lavoro. In 59 delle 110 province si è riscontrato un tenore di vita buono o accettabile. Si tratta, secondo gli studiosi, del miglior risultato degli ultimi 5 anni.

ALTRE VOCI - Quanto alle altre voci, sul piano sicurezza notiamo che è Pescara a guadagnare una delle ultime posizioni assieme Latina, Milano, Napoli, Foggia, Roma.

La provincia di Pisa è invece al top alla voce "Salute" per una buona dotazione di personale medico e infermieristico e un'ottima disponibilità di posti letto in reparti specialistici.

Nella classifica pubblicata a inizio dicembre su Il Sole 24 ore, Chieti era la prima in Abruzzo per vivibilità.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Qualità della vita: Chieti tra le più virtuose del 2013

ChietiToday è in caricamento