rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Ortona

Ortona, Febbo: "Il punto nascita del Bernabeo non chiude"

Chiodi e Asl porteranno avanti avanti le politiche di rilancio dell'ospedale Bernabeo, assicura l'assessore: "La sicurezza dei punti nascita e dei reparti di ostetricia è uno dei punti chiave"

 “Le proposte tecniche elaborate da un’apposita commissione saranno attenzionate ed esaminate da questo Governo regionale che oggi è chiamata, con rigore e serietà, a riorganizzare sia il Percorso nascita sia la sanità intera in Abruzzo”. Cosi risponde l’assessore regionale Mauro Febbo ad alcune notizie sulla paventa chiusura di tre punti nascita su dodici.  

“Mi preme ribadire – afferma Febbo -  la mia personale posizione, condivisa e sostenuta dal Governo regionale, dove non risulta in programma nessuna chiusura del Punto nascita dell’ospedale Bernabeo. Infatti il Presidente Gianni Chiodi, ha sempre condiviso con il sottoscritto il progetto Punto nascita presso l’Ospedale di Ortona e, come ha dichiarato, non firmerà alcun decreto senza la condivisione con le strategie politiche di rilancio della sanità in Abruzzo. Infatti la sicurezza – rimarca Mauro Febbo -  dei punti nascita e dei reparti di ostetricia per la tutela di neonati è uno dei punti chiave del piano di riordino della rete ospedaliera abruzzese”.

Fino a quando non vi saranno norme o direttive nazionali che mettano in discussione il piano di riordino e organizzazione della sanità abruzzese, Febbo assicura che Chiodi e Asl porteranno avanti avanti le politiche di rilancio dell'ospedale Bernabeo e delle altre strutture capaci di accogliere e predisporre un percorso nascita moderno ed efficiente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ortona, Febbo: "Il punto nascita del Bernabeo non chiude"

ChietiToday è in caricamento