menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chieti solidale e le associazioni ripuliscono il Villaggio Celdit

Giovedì pomeriggio si ritroveranno in piazza Pio X, l’intento è di restituire ai residenti e agli studenti uno spazio di aggregazione. Il 17 giugno si terrà Festa del Villaggio

Piazza pulita di sterpaglie e immondizia nel cuore del Villaggio Celdit, a Chieti scalo. Giovedì 7 giugno alle ore 15, Chieti Solidale, l'azienda speciale multiservizi ed ente strumentale del Comune di Chieti con la rete delle associazioni “Per il Villaggio” e i cittadini che vorranno unirsi si ritroveranno in piazza S. Pio X, quartiere sorto nei primi anni ’40  per ospitare la comunità degli operai della Cartiera.

"L’iniziativa-progetto - spiegano gli organizzatori - nasce con l’intento di restituire ai residenti e agli studenti del vicinissimo Campus universitario uno spazio di aggregazione, confronto e convivialità, un centro di ritrovo per far tornare vivace un’area nascosta dai palazzi del Villaggio Celdit, con la sua fontanella e le panchine. Il recupero della piazza, ora quasi deserta, vuole essere anche un esperimento di rivitalizzazione di un luogo della città in cui la piazza è pensata come simbolo di “rigenerazione sociale”, dando voce a un desiderio comune della gente che vuole riappropriarsene per la crescita collettiva".

La rete Per il Villaggio, prevista dal Piano distrettuale ambito n. 8 - Assessorati alle Politiche sociali del Comune di Chieti e Casalicontrada - coordinata da Chieti Solidale, ha il compito di coinvolgere tutto il territorio in percorsi di partecipazione per la costituzione di un “laboratorio inclusivo” che crei aggregazione e coesione sociale, anche con l’utilizzo degli spazi comunali affidati alla stessa Chieti Solidale.

Per consentire lo svolgimento dell'inziativa domenica in piazza sono istituiti il divieto di transito e il divieto di sosta dalle 13 alle 20.

Questi i prossimi appuntamenti: lunedi 11 giugno, dalle 9.30, partirà il primo laboratorio della rete dal titolo Ri-genera-azione, che vedrà coinvolte tutte le sue dieci associazioni (Auser Unitel, Camminando Insieme, Calliope, Comitato promotore Club per l’Unesco, Erga omnes, Libera, Libridine Mnemosine, Psycorà, TheaRte) per l’abbellimento dei muri con i graffiti, in vista della Festa del Villaggio di domenica 17 giugno, durante la quale le associazioni presenteranno i loro progetti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento