menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Proverbi abruzzesi: "Vénga tarde e vénga ‘bbone"

Per chi non fosse avezzo al vernacolo, è un'esclamazione di speranza: "Venga tardi, ma venga bene". Un modo di dire che è un monito ai più ansiosi

Conoscete il proverbio in dialetto abruzzese che recita "Vénga tarde e vénga ‘bbone"? Per chi non fosse avezzo al vernacolo, è un'esclamazione di speranza: "Venga tardi, ma venga bene". 

Un modo di dire che è un monito ai più ansiosi, che non hanno pazienza in attesa che le cose si risollevino o prima di trovare una soluzione. Spesso i disagi fanno aspettare e provocano qualche preoccupazione di troppo. Ma, di fronte al risultato che si può ottenere, è meglio aspettare un po' di tempo, per ottenere risultati ancora più buoni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento