Proverbi abruzzesi: "Attacche l’asene dova vò lu patrêne"

In italiano, significa "Lega l'asino dove vuole il padrone". Ma cosa si intende esattamente con questa frase che arriva direttamente dalla saggezza degli antichi?

Conoscete il proverbio in dialetto "Attacche l’asene dova vò lu patrêne"? In italiano, significa "Lega l'asino dove vuole il padrone". Ma cosa si intende esattamente con questa frase che arriva direttamente dalla saggezza degli antichi?

Sarà capitato a tutti, nella vita, di avere un punto di vista diverso da qualcuno e iniziare a discutere, ma dover soccombere a causa della superiorità gerarchica dell'interlocutore. Ecco allora che i nostri nonni suggeriscono di non insistere con la propria idea, anche se si è convinti di essere nel giusto, perché la volontà superiore avrà sempre la meglio. Conviene dunque agire come viene richiesto, così, anche in caso di esito negativo, nessuno potrà avere nulla da recriminarci. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Megalò arriva il colosso irlandese Primark

  • VIDEO-In Italia per girare lo spot della pasta De Cecco, multato per assembramenti l'attore Can Yaman

  • L'Abruzzo torna in zona arancione da domenica

  • Esce dal negozio con le scarpe nuove ai piedi, dopo aver messo le vecchie nella scatola: denunciato

  • Focolaio dopo l'uccisione del maiale: a Pizzoferrato salgono a 71 i positivi

  • Allerta meteo della Protezione civile: nevicate fino a quote collinari

Torna su
ChietiToday è in caricamento