Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Protocollo sulla sicurezza tra il Comune e i gestori dei locali dello Scalo

Stamani il primo incontro con il sindaco e l'assessore Di Biase. Nelle prossime settimane verranno ricevuti anche gli esercenti del Colle

Dopo la folle aggressione avvenuta due settimane fa davanti al Bros di Chieti Scalo, con due giovani indagati e il terzo ancora da individuare, stamani (venedì 10 marzo) il sindaco Umberto Di Primio e l'assessore alle Attività Produttive hanno incontrato i gestori dei locali della città bassa, ossia “Il Baffo”, “The Hostel”, “Luppolo”, “Ticket”, “Camden Pub”, “Bros”.

Nel corso della riunione si è parlato di iniziative congiunte pubblico-privato da avviare e di sicurezza cittadini, visto l'ultimo grave episodio, che segue di qualche mese l'omicidio di Fausto Di Marco, in via Pescara, all'uscita da una serata in un circolo privato. Qualche mese prima, in primavera, un giovane era stato pestato con una mazza da baseball a pochi metri dal luogo in cui morì il musicista di Filippone. 

Il sindaco ha proposto di studiare specifiche azioni da intraprendere per garantire la sicurezza; dal canto loro, i gestori dei locali si faranno parte diligente per garantire una sempre maggiore sicurezza. Nelle prossime settimane verrà stipulato un Protocollo d'intesa e si organizzerà un incontro anche con i gestori dei locali della città alta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protocollo sulla sicurezza tra il Comune e i gestori dei locali dello Scalo

ChietiToday è in caricamento