Cronaca

Chieti più sicura con "Mille occhi sulla città", firmato il protocollo

Il Protocollo, di durata triennale, prevede una collaborazione tra le Autorità di pubblica sicurezza, le Forze di Polizia, la Polizia Locale e gli Istituti di Vigilanza privata per integrare le iniziative pubbliche e private in tema di sicurezza urbana

Questa mattina, presso la Prefettura di Chieti è stato sottoscritto il Protocollo di intesa “Mille occhi sulla Città” tra la Prefettura, i Comuni di Chieti, Lanciano, Vasto e gli Istituti di Vigilanza privata della Provincia di Chieti (Aquila, Coopservice, Federalpol, Italpol, Ivri, Scortitalia).

Il Protocollo, di durata triennale, ha l’obiettivo di sviluppare un sistema di sicurezza volto a integrare le iniziative pubbliche e private. Prevede una collaborazione tra le Autorità di pubblica sicurezza, le forze di Polizia, la Polizia Locale e gli Istituti di Vigilanza privata, soggetti che operano nel campo della sicurezza cosiddetta “complementare”.

L’intesa stabilisce che le guardie particolari giurate possono svolgere compiti di osservazione per l’acquisizione di elementi di informazione di particolare utilità per le forze di Polizia per la prevenzione e la repressione di reati. Un’ attività di osservazione che può rivelarsi fondamentale per reprimere quelle fenomenologie che incidono negativamente sulla città, secondo il prefetto Fulvio Rocco de Marinis.

Tra gli intenti elencati nel documento, particolare attenzione viene posta alla valorizzazione dell’efficacia dell’attività di vigilanza privata e delle guardie. Il Protocollo sarà sottoposto a visite periodiche.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chieti più sicura con "Mille occhi sulla città", firmato il protocollo

ChietiToday è in caricamento