menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Protezione civile: due nuove stazioni di monitoraggio meteo

A Lama dei Peligni e Pacentro: vanno ad incrementare la rete regionale che raccoglie e condivide in tempo reale una serie di dati ed informazioni provenienti da una fitta rete di sensori disposta sul territorio che rendono possibili le previsioni meteo

La Rete di monitoraggio meteo-pluvio-idrometrico in tempo reale della Regione Abruzzo, si arricchisce di due nuove applicazioni istallate nei comuni di Lama dei Peligni e Pacentro (Aq).

Lo annunciano il responsabile del Centro Funzionale d'Abruzzo della Protezione Civile regionale, Antonio Iovino e il responsabile dell'Ufficio Idrografico e Mareografico di Pescara, Giancarlo Boscaino. Le due nuove stazioni vanno ad incrementare la rete regionale gestita dall'Ufficio Idrografico e Mareografico che raccoglie e condivide in tempo reale una serie di dati ed informazioni provenienti da una fitta rete di sensori disposta sul territorio, che rendono possibili le previsioni meteorologiche, nonché le modellazioni idrologiche, idrogeologiche e idrauliche.

"Sulla base di questi dati e modellazioni - spiega Iovino, - i Centri funzionali sono in grado di elaborare i probabili scenari anche attraverso l'utilizzo di modelli previsionali degli effetti sul territorio. In base a tali valutazioni emettono bollettini ed avvisi in cui vengono riportati sia l'evoluzione dei fenomeni, sia i livelli di criticità attesi sul territorio".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento