A Vasto manca sempre l'acqua: scatta il sit in di protesta davanti alla Sasi

La carenza idrica ha creato grandi problemi nei quartieri San Rocco e Frutteto, dove non c'è acqua da tre giorni

Foto Ansa

Per protestare contro la perdurante carenza idrica, una delegazione di cittadini di Vasto, aderenti al comitato civico Arcobaleno, oggi ha tenuto un sit in a Lanciano davanti alla sede della Sasi Spa, l'ente gestore idrico e fognario.

"Vogliamo l'acqua bene primario - hanno spiegato - senza il quale non riusciamo a vivere. Vasto è una città turistica e anche quest'anno si regista un calo pauroso di arrivi e i turisti giunti non trovano l'acqua. La carenza idrica ha creato enormi problemi nei quartieri San Rocco e Frutteto senza acqua da tre giorni. Mi aspetto che almeno oggi mandino le autobotti. Abbiamo già portato 30 sindaci a Roma per protestare contro la mancanza di personale al tribunale di Vasto, ottenendo otto unità".

Chiedono che la Sasi mandi a Vasto autobotti per risolvere i forti disagi, che paralizzano le attività turistiche. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, famiglie in isolamento a Pescara dopo contatti con contagiati

  • Dai tavoli de "La Pecora Nera" al cinema per adulti: il primo film di Marilena Di Stilio

  • Coronavirus, riunione operativa in Regione: obbligo di isolamento per chi ha avuto contatti con le zone rosse

  • Coronavirus: 17enne in isolamento all'ospedale di Vasto, è appena tornata da Padova

  • Anffas Chieti in lutto: è morta la presidente Gabriella Casalvieri

  • Coronavirus, l'ordinanza della Regione Abruzzo: chi torna da zone a rischio deve comunicarlo al medico

Torna su
ChietiToday è in caricamento