menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Casa di appuntamenti a Lanciano: un uomo e due donne arrestati

L'inchiesta partita dopo l'esposto di alcuni residenti del centro storico di Lanciano, disturbati dal via vai di clienti. Tre giovani sono finiti in carcere accusati di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione

Tre persone sono finite in carcere con l'accusa di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. Si tratta di un uomo e una donna di Santo Domingo, e di una seconda donna albanese, tutti e tre giovani di età compresa tra i 21 e i 30 anni. Una quarta persona, un dominicano, è indagata a piede libero.

L'inchiesta, coordinata dal pm Anna Benigni, era partita lo scorso autunno scorso dopo l'esposto da parte di alcuni residenti del centro storico di Lanciano, continuamente disturbati dall'andirivieni di clienti nella casa di appuntamento. I carabinieri hanno potuto accertare l'attività di sfruttamento della prostituzione praticata al suo interno.

Così il il gip di Lanciano Massimo Canosa ha disposto la custodia cautelare in carcere per M.V., 21 anni, finito nella casa circondariale di Lanciano, e per  J.M., di 30 anni, e M.S. di 24, trasferite nella sezione femminile del carcere di Madonna del Freddo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento