Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Proroga tribunali di Lanciano e Vasto: "Adesso si lavori a un progetto comune"

Il presidente della Provincia Di Giuseppantonio e il consigliere Sisti soddisfatti per la proroga approvata dal Senato della chiusura dei tribunali minori. Lanciano e Vasto non chiuderanno fino al 2018

Soddisfazione anche da parte del presidente della Provincia di Chieti Enrico Di Giuseppantonio e del consigliere provinciale Paolo Sisti per la proroga approvata dal Senato della chiusura dei tribunali abruzzesi minori. In provincia di Chieti i tribunali di Lanciano e Vasto non chiuderanno fino al 2018..

"Fin dall'approvazione della scriteriata riforma della geografia giudiziaria che prevede purtroppo la soppressione dei Tribunali di Lanciano e Vasto, la Provincia di Chieti ha evidenziato le criticità e inefficienze di tale riforma-  ha affermato il consigliere Sisti - ovvero privazione dei territori del basso Abruzzo di presidi di legalità, aumento dei costi di accesso alla giustizia da parte del cittadino, eliminazione di tribunali efficienti, assenza di strutture in grado di accogliere i tribunali soppressi”.

Adesso Di Giuseppantonio e Sisti invitano a lavorare per un progetto comune. “La Provincia di Chieti ha istituito e presieduto un gruppo istituzionale di lavoro coinvolgendo tutti i soggetti interessati, in particolare i parlamentari abruzzesi,  ed ha intrapreso iniziative concrete per scongiurare la chiusura dei tribunali” ha aggiunto Di Giuseppantonio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proroga tribunali di Lanciano e Vasto: "Adesso si lavori a un progetto comune"

ChietiToday è in caricamento