menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Festeggiamenti per San Giustino: ecco il programma completo

Il clou dei festeggiamenti mercoledì sera con il concerto di Tony Esposito e il progetto Sciò live band

Iniziano martedì 10 maggio, con un giorno di anticipo, i festeggiamenti per il patrono San Giustino, a Chieti. 

Alle 10.30, al museo archeologico nazionale La Civitella, è fissata l’inaugurazione della mostra documentaria Cento anni di feste civili e religiose a Chieti dal 1834 al 1934, a cura dell’archivio storico comunale, che resterà aperta fino al 31 maggio. L’apertura sarà preceduta da una conferenza a cui parteciperanno il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, il direttore del Polo Museale d’Abruzzo, Lucia Arbace, il presidente di Italia Nostra, sezione di Chieti, Giancarla Armidi, la responsabile dell’Archivio Storico Comunale di Chieti, Luigia Ioannone, il Soprintendente Archivistico dell’Abruzzo e del Molise, Elena Glielmo, il direttore dell’Archivio di Stato di Chieti, Antonello de Berardinis, Giancarlo Pelagatti del Collegio dei Probiviri dell’associazione Italia Nostra Onlus, Stefano Capone, specializzato in Beni Culturali; 

Alle 19, in centro storico, la solenne processione del Santo Patrono, che partirà da piazza San Giustino, per proseguire poi in via Pollione, piazza Valignani, corso Marrucino, via dei Domenicani, largo Barbella, via Marco Vezio Marcello, piazza Templi Romani, via Priscilla, via Ravizza, via Zecca, piazza Trento e Trieste, corso Marrucino, via Pollione, piazza S. Giustino). Dalle 20.30, in piazza Vico, canti, cori e belli della tradizione abruzzese “L’Abbruzze sone, cante e abballe”, del gruppo folcloristico teatino. 

Mercoledì (11 maggio), le celebrazioni iniziano dalle 10, in piazza Vico, con il concerto della banda Città di Chieti. Alle 11.30 la Santa Messa in cattedrale e alle 19 un altro concerto della banda, sempre in piazza Vico. 

Clou dei festeggiamenti in serata, in piazza San Giustino. Alle 21, la lead vocale Daniela Del Ponte in un tributo a Gianna Nannini by Gianna Love. La cantante presenterà in anteprima una ballata dedicata alla Majella madre, che farà parte di un cd inedito in fase di incisione. La band Gianna love è composta anche da Gianni De Chellis (chitarra solista), Camillo Mancini (tastiere e pianoforte), Zelindo Di Giulio (basso) e Alessio Palizzi (batteria). 

Alle 22 arriva Tony Esposito con il progetto Sciò live band, in ricordo di Pino Daniele, con i musicisti del cantautore napoletano scomparso un anno fa. Con lui Vincenzo “Sciò” Scrimieri (voce), Nico Vignola (chitarre), Filippo De Salvo (basso elettrico), Giuseppe Sabatelli (sax), Miki Genualdo (batteria), Lino Pariota (piano e tastiere). 

Per godersi la festa senza preoccupazioni, occhio ai divieti istituiti nei due giorni dalla polizia municipale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento