menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il programma delle celebrazioni per il 75esimo anniversario della rivolta lancianese

Da mercoledì a sabato convegni, manifestazioni e celebrazioni nel ricordo degli Eroi ottobrini, con l'inaugurazione del Monumento dedicato al “Samudaripen”- Olocausto dei Rom e Sinti

Tre giorni di celebrazioni, a Lanciano, in occasione del 75esimo anniversario della rivolta lancianese delle giornate del 5 e 6 ottobre 1943, che valsero a Lanciano la Medaglia d'Oro al Valor Militare.

Il programma

Mercoledì 3 ottobre

Ore 17:00 - Polo Museale Santo Spirito

Convegno “Il regime fascista. Propaganda e consenso” a cura di Altritalia, Anpi e Comune di Lanciano.

Giovedì 4 ottobre

Ore 21:00 - Teatro Comunale “Fedele Fenaroli”

Cerimonia di premiazione del 25° Concorso Artistico Internazionale Amico Rom.

Venerdì 5 ottobre

Ore 11:00 - Parco delle Memorie vicino a Villa Sorge già campo di internamento ebraico di Lanciano.

Inaugurazione del Monumento dedicato al “Samudaripen”- Olocausto dei Rom e Sinti.

Monumento, promosso dal Comune di Lanciano, Città Medaglia d’Oro al Valor Militare, Comune di Laterza,  A.N.P.I. Sez. Trentino La Barba - Lanciano, dall’ Unione Nazionale Antidiscriminazione Razziali, Università degli Studi Gabriele D’Annunzio di Chieti, Unione delle Comunità Ebraiche in Italia, l’Associazione Thém Romanò Onlus sede Nazionale di Lanciano, con la collaborazione di una rete nazionale di associazioni, singoli cittadini, artisti nazionali e internazionali.

All’inaugurazione saranno presenti esponenti delle comunità Rom ed Ebraiche, una delegazione delle scuole cittadine, istituzioni, enti e associazioni culturali.

Ore 16:45 - Raduno presso Sacrario dei Martiri Ottobrini presso Cimitero.

    Cerimonia commemorativa in onore dei Martiri Ottobrini;

Ore 17:00 -    Santa Messa nella Cappella del Cimitero, celebrata da S.E. Mons. Emidio Cipollone.

Ore 18:30 -    Fiaccolata “Memoria per alimentare la Pace” in ricordo dei tragici eventi del 5 e 6 ottobre 1943, a cura dell’Anpi e Amministrazione Comunale.

Ritrovo in Via dei Bastioni (di fronte all’Istituto Suore Piccole Operaie);

Itinerario: dal luogo del raduno verso Vico 7 dei Frentani, Largo D’Anniballe, Via dei Frentani, Piazza Plebiscito, inizio Corso Roma, Via Feramosca, Salita Arcivescovado, Largo dell’Appello, deposizione cuscino di fiori davanti al Monumento a Trentino La Barba e conclusione fiaccolata.

Durante il percorso saranno proposte letture e scene della rivolta.

Ore 21:15 -    Teatro Comunale Fedele Fenaroli - Concerto per la memoria - “Terre del Sud” in collaborazione con l’A.Do.S. Associazione Donatori di Sangue – Lanciano.

Sabato 6 ottobre 

Ore 09:30 -    Raduno in Piazza Dellarciprete (ex Piazzale della Stazione);

Ore 10:00 -    Deposizione Corona di alloro al Cippo del Col. Michele De Pasqua;

Ore 10:15 -    Sfilata lungo corso Trento e Trieste;

Ore 10:30 - Deposizione Corona di alloro al Monumento ai Caduti in Piazza Plebiscito;

                           (ricomposizione del corteo per raggiungere Piazza Martiri Lancianesi salendo su Corso Roma)

Ore 10:45 -    Deposizione Corona di alloro al Monumento in Piazza dei Martiri Lancianesi;

Ore 10:50 -    Allocuzioni e canti degli alunni della Scuola Elementare “Eroi Ottobrini”.

(alla manifestazione parteciperà una delegazione di: partigiani, internati, intellettuali ROM e SINTI internazionali)

Ore 18:30 - Auditorium Diocleziano - In occasione del decennale del CAI sez. di Lanciano,

                          Concerto per gli Eroi Ottobrini. Canti di Guerra e di Montagna.

Ore 20:30 -    Giardino Palazzo Vergilj – Proiezione “Storie di uno scemo di guerra” di Ascanio Celestini, a cura di Laboratorio Sociale Largo Tappia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento