Cronaca

La scuola fa teatro: presentati quattro laboratori al liceo Vico

Progetto finanziato dalla Regione: percorsi teatrali sulla commedia di Plauto e suelle figure retoriche. Coinvolti anche insegnanti precari

Il teatro entra a scuola. Con il progetto P.LA.TEA. (Progetto LAboratorio TEAtrale), finanziato dalla Regione Abruzzo attraverso il P.O.FSE un centinaio di alunni del

Liceo classico G. B. Vico, Istituto comprensivo Statale 2 ( Vicentini della Porta) e liceo artistico Nicola da Guardiagrele fino a fine anno scolastico studieranno teatro attraverso percorsi di rielaborazione, riscrittura messa in scena delle opere classiche di Plauto e studio delle figure retoriche.

.Il progetto  è finanziato con i fondi europei per un totale di 60 mila euro e si suddivide in quattro laboratori: tre dedicati alla commedia di Plauto ai quali parteciperanno  gli studenti di IV e V ginnasio del Vico, quelli del biennio del liceo artistico e quelli dell’ultimo anno della scuola secondaria di primo grado, più uno sul tema: le figure retoriche non sono retorica, per le classi II e III del liceo classico.

Partecipano all’iniziativa insegnanti precari specializzati in scenografia e teatro. Per quanto riguarda  i laboratori su Plauto il percorso terminerà a maggio, quando verrà preparato uno spettacolo itinerante con parte finale nella sala consiliare della Provincia di Chieti mentre a giugno, all’auditorium Cianfarani, ci sarà la rappresentazione finale del percorso sulle figure retoriche.

“Il teatro rappresenta una grande opportunità per i ragazzi di apprendimento in gruppo ed esercizio-utilizzo delle proprie capacità e risorse come la voce, i gesti, l’interpretazione dei testi, il parlare in pubblico” commentano le dirigenti scolastiche del Vico e del Comprensivo II, Giuseppina Politi e Doralice De Nobili

A sostenere l’importanza di percorsi creativi di apprendimento anche Ettore Maria Del Grosso, direttore della SIA Abruzzo Srl, partner del progetto,  il quale, durante la presentazione ieri al liceo classico, ha esortato la platea di studenti a far tesoro di questa esperienza poiché il vivere quotidiano richiede un’assunzione costante di ruoli e responsabilità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La scuola fa teatro: presentati quattro laboratori al liceo Vico

ChietiToday è in caricamento