Cronaca Lanciano

Lancianofiera come Cinecittà: presto gli studios cinematografici

Il progetto rilanciato dal presidente della Provincia e dal sindaco Pupillo: "Il cinema e l'industria cinematografica possono costituire una nuova forma di sviluppo locale"

I padiglioni dell’area fieristica di Lanciano potrebbero presto ospitare gli studios cinematografici quando non occupati da manifestazioni. E’ la proposta illustrata già qualche mese fa durante un convegno in città e rilanciata dal presidente della Provincia di Chieti, Enrico Di Giuseppantonio, e dal sindaco, Mario Pupillo.

 “Si tratta di un progetto che ci sta molto a cuore – spiegano - il cinema e l'industria cinematografica possono costituire una nuova forma di sviluppo locale basata sulla cultura e sull'industria creativa ".

Con il presidente dell’Ente Fiera, Franco Ferrante, le amministrazioni intendono mettere in piedi una struttura di riferimento per la cinematografia abruzzese, una sorta di “Cinecittà” con studios, servizi, uffici della film commission e spazi per ricostruzioni di ambienti esterni.

“Il progetto – aggiungono Di Giuseppantonio e Pupillo - è elaborato da Carlo D'Angelo, da tempo impegnato nella promozione del nostro territorio nel settore cinematografico. Provate a immaginare i risvolti in chiave turistica che la realizzazione di un film può apportare a un territorio, ma anche altri vantaggi in termini di occupazione, investimenti, servizi, marketing territoriale”.

 Nei prossimi giorni ci sarà a Lanciano un incontro con alcuni enti e banche per sottoscrivere un protocollo d'intesa che dia operatività al progetto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lancianofiera come Cinecittà: presto gli studios cinematografici

ChietiToday è in caricamento