Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Processo Bussi: oggi la requisitoria dei pm, chiesta indagine epidemiologica

In Corte di Assise di Chieti è il giorno della requisitoria dei pm, che si protrarrà per tutta la giornata, per poi riprendere venerdì prossimo. il presidente della Regione ha chiesto al ministro della Salute di avviare un'indagine epidemiologica approfondita

Nuova udienza nell’ambito del processo con rito abbreviato per la megadiscarica dei veleni di Bussi sul Tirino. Oggi, 4 aprile, davanti alla Corte di Assise di Chieti sarà la volta della requisitoria dei pm, che si protrarrà per tutta la giornata, per poi riprendere venerdì prossimo. Il processo si svolge a porte chiuse in applicazione del rito abbreviato. Sul banco degli imputati ci sono 19 persone, 27 le parti civili costituite.

I PERICOLI PER LA SALUTE - Nella relazione dell'Istituto Superiore di Sanità depositata al processo a Chieti si legge che enormi quantità di mercurio e di piombo furono sversate in acqua e sui terreni per almeno 30 anni. Oltre che di ingestione, il pericolo è anche di "inalazione di polveri e vapori di mercurio – si legge nella relazione dell’Iss - particolarmente nelle aree oggetto del procedimento, ma anche in territori distanti dal sito originale di contaminazione, in considerazione della notevole volatilità dell'elemento".

Ieri sit-in a Pescara del Forum abruzzese dei movimenti dell’acqua. Intanto il presidente della Regione ha chiesto al ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, di avviare un'indagine epidemiologica approfondita per valutare i danni alla salute degli abitanti di Bussi e delle zone limitrofe.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo Bussi: oggi la requisitoria dei pm, chiesta indagine epidemiologica

ChietiToday è in caricamento