Cronaca

Sanità: a Chieti il primo intervento di cataratta col robot laser

Presentata questa mattina l'esclusiva della Clinica Oftamologica del professor Mastropasqua. Quella di Chieti è l'unica struttura pubblica dotata di questa nuova tecnologia

La Clinica Oftalmologica dell’ospedale di Chieti unica struttura pubblica in Italia a operare la cataratta col robot laser. E’ questa la novità presentata questa mattina nel corso di una conferenza stampa al “SS.Annunziata”, alla quale hanno preso parte il Direttore del Centro di eccellenza, Leonardo Mastropasqua, il Direttore generale della Asl Lanciano Vasto Chieti, Francesco Zavattaro, il Rettore dell’Università “D’Annunzio” di Chieti, Franco Cuccurullo, il Preside della Facoltà di Medicina, Carmine Di Ilio, e la Presidente della Commissione regionale Sanità, Nicoletta Verì.

"Si tratta di una vera rivoluzione nella chirurgia della cataratta – ha sottolineato il professor Mastropasqua – che rappresenta l'intervento chirurgico in assoluto più eseguito in Italia, con 500.000 casi ogni anno. L'utilizzo del laser a femtosecondi consente di eseguire i principali passaggi dell'intervento senza aprire il bulbo oculare, in maniera più efficiente e precisa. Il tutto si traduce in un miglioramento della qualità della visione del paziente, in particolare quando si impiantano le nuove lenti intraoculari toriche e multifocali in grado di eliminare anche l'astigmatismo e la presbiopia".

Una tecnica, quella del robot laser, che però non soppianterà quella tradizionale: sarà un’attenta e competente valutazione oculistica a indirizzare il paziente verso una corretta procedura.

La valenza della nuova tecnologia, sia in termini di evoluzione e ricerca sia di ricaduta è stata evidenziata dal manager della Asl, Francesco Zavattaro: "Questa Direzione, d’intesa con l’Università, è impegnata nel costruire percorsi strategici comuni che aiutino a veicolare la sanità di qualità. Tra questi troviamo gli interventi di cataratta, assolutamente non banali in quanto coinvolgono prevalentemente una fascia di popolazione ampia e fragile, come gli anziani".


Un intervento, quello attuato all'ospedale di Chieti, che costituisce un nuovo end point nell'impegno riconosciuto al Centro Regionale di Eccellenza in Oftalmologia (Centro di Eccellenza Europeo nella Ricerca, certificato EVICR.net) dedicato alla chirurgia robotica in campo oculistico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità: a Chieti il primo intervento di cataratta col robot laser

ChietiToday è in caricamento