menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La posa della prima pietra

La posa della prima pietra

Posata la prima pietra della nuova caserma dei carabinieri di Francavilla

Sorgerà nell'edificio che ospitava la ex pretura e il giudice di pace e che ora verrà ristrutturato. Alla cerimonia le massime autorità civili e dell'Arma. Il presidio combatterà l'allarme furti, diventato emergenza negli ultimi mesi in città

Posa della prima pietra della nuova caserma della Stazione dei carabinieri di Francavilla al Mare (Chieti), questa mattina (lunedì 13 aprile), alla presenza delle massime autorità militari e civili.

Presente anche il comandante provinciale dell'Arma colonnello Luciano Calabrò, che ha sottolineato come "quella di Francavilla e' sicuramente la stazione della provincia più importante e uno dei centri più vivaci dove con la nuova caserma, la presenza dell'Arma dei carabinieri sarà ancora piu' evidente ed efficace. In città siamo l'unico presidio presente 24 ore su 24 e impegnati, nel caso di Francavilla al Mare al contrasto dei reati come quello dei furti che rappresenta in questo centro la priorità da combattere".

Il sindaco Antonio Luciani ha detto che "quella di oggi è una giornata storica per la nostra città. La sicurezza e il controllo del territorio hanno sempre rappresentato per l'amministrazione un punto focale e poter permettere oggi all'Arma dei carabinieri di lavorare con uomini mezzi e fra poco anche con una struttura adeguata è sicuramente importante in una realtà in continua espansione come la nostra città".

Alla cerimonia di questa mattina hanno partecipato anche il capitano Federico Maria Fazio, comandante della Compagnia dei carabinieri di Chieti e il luogotenente Antonio Mauro Solimini, comandante della Stazione di Francavilla. La nuova caserma sorgerà nell'edificio che ospitava la ex Pretura e il Giudice di Pace e che ora verrà ristrutturato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

“Mio padre chiamato per il vaccino un mese dopo il decesso”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento