menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'inverno è arrivato: l'Epifania porta la neve anche sulle zone costiere

A causa della perturbazione artico-continentale, la neve potrebbe farsi vedere ovunuque, persino sulle cose, per poi attenuarsi nella giornata di sabato

Tempo di preparare sciarpa, guanti e cappello: la giornata dell'Epifania porterà l'inverno vero, in Abruzzo e in tutta la provincia di Chieti, con un repentino abbasamento delle temperature già dalla nottata tra giovedì (5 gennaio) e venerdì (6 gennaio), a causa della perturbazione artico-continentale. La neve potrebbe farsi vedere ovunuque, persino sulle cose, per poi attenuarsi nella giornata di sabato. 

Queste le previsioni per i prossimi giorni elaborate da Samuele Giampietro di Meteo Chieti Abruzzo. Già da questa notte, l'Abruzzo sarà interessato da una vasta copertura nuvolosa e, nel corso della giornata, con il fronte freddo che attraverserà la regione, ci saranno rovesci anche di moderata intensità inizialmente nell’Abruzzo settentrionale che man mano si estenderanno fin sul basso Abruzzo. Le nevicate si faranno vedere sui settori montani a quote pari o inferiori i 1000m. L’instabilità si attenuerà in nottata. Mercoledì (4 gennaio) sarà una giornata con qualche annuvolamento sparso alternato ad ampi sprazzi di cielo sereno e da giovedì (5 gennaio), con il probabile arrivo della perturbazione artico-continentale, ci sarà un repentino abbassamento delle temperature su tutto l’Abruzzo e le prime precipitazioni sul versante orientale, fino ad arrivare alle neve dell'Epifania.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento