Prevenzione dell'invecchiamento mentale: dal 19 al 24 settembre check up gratuiti

I controlli nell'ambito della nona settimana di prevenzione dell’invecchiamento mentale, organizzata da Assomensana. Nel 2013, 332 persone sono morte per l'Alzheimer, di cui 110 soltanto in provincia di Chieti

In Abruzzo, solo 12 over 65 su 100 navigano in Internet, sebbene proprio il computer sia uno dei mezzi più utili per tenere in allenamento il cervello e rallentare l’invecchiamento. Questi alcuni dei dati emersi in occasione della nona settimana di prevenzione dell’invecchiamento mentale, organizzata da Assomensana, con il patrocinio del ministero della Salute, che dal 19 al 24 settembre darà la possibilità di visite gratuite per controllare il proprio stato di salute.

Secondo i dati forniti dall’associazione, nel 2013, in Abruzzo, l’Alzheimer ha fatto 332 vittime, gran parte delle quali nella provincia di Chieti (110), pari con il pescarese. Seguono la provincia di Teramo (66) e dell’Aquila (46). Ecco perché è importante controllarsi e prevenire la malattie. Nei giorni da lunedì (19 settembre) a sabato (24 settembre) sarà possibile sottoporsi ad un check up gratuito della durata di 45 minuti, durante il quale il medico misurerà il livello di efficienza delle 10 principali funzioni cognitive e, con l’ausilio di un computer, potrà elaborare un grafico e spiegare al paziente qual è la situazione, dove migliorarsi o cosa sostenere. 

Stando ai consigli degli esperti, per evitare che la mente possa “perdere colpi”, l’ideale è iniziare a usare un social network, o comunque intraprendere un’iniziativa mai presa prima. Così si può passare da Facebook a Twitter per interagire e scoprire nuovi mondi, o fare esercizi con la lingua, magari scrivendo tutte le parole che iniziano con una lettera, giocare a scacchi, sovvertire le regole della quotidianità, magari cambiando la mano che si usa abitualmente per i gesti più comuni, o modificare il percorso verso il supermercato. 

Per saperne di più, ci si può rivolgere agli specialisti che, in provincia di Chieti, faranno le visite grauite. 

Atessa: Dottoressa Mariella Celiberti, via Filippo Cicchitti Suriani, telefono 3498076614 o 0872853119; email: m.celiberti@assomensana.it

Guardiagrele: Dottoressa Antonella Di Giulio, Medicinsieme poliambulatorio, in via Marrucina 198, telefono 338890331 o 087183205; email: antonelladigiulio1@gmail.com

Poggiofiorito: Dottoressa Antonella Coccione, via T. Coccione, 3, telefono 347.0844840; email antonellacoccione@tin.it

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quattro nuovi corsi di laurea all’università “d’Annunzio”

  • Muore a 15 anni dopo lo schianto con lo scooter: terribile lutto a San Giovanni Teatino

  • Coronavirus: ci sono altri 39 positivi, la maggior parte sono migranti ospitati in Abruzzo

  • Referti falsi via WhatsApp dopo gli esami: nei guai una ginecologa della Asl di Chieti

  • Ladri in gioielleria a Megalò, scatta l'allarme e perdono parte dei preziosi lungo i corridoi

  • Tre dipendenti sono positivi al Coronavirus, locale di Fossacesia Marina chiuso per la sanificazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento